Normativa cancelli automatici

Normativa vigente sui cancelli automatici

L’installazione e l’utilizzo di cancelli automatici è regolato da severe norme italiane ed europee. Scopriamole insieme.

La normativa sui cancelli automatici attualmente vigente in Italia è formata dalle norme europee EN 12453 ed EN 12445 del 2000, venute ad abrogare la norma italiana, in vigore dal giugno 1989 conosciuta sotto il nome di UNI 8612: nello specifico le due regole sopra indicate si occupano di trattare la prima i requisiti relativi alla sicurezza d’uso dei cancelli, mentre l’altra sancisce i metodi di prova che devono essere applicati per poter dimostrare la conformità del cancello automatizzato di requisiti richiesi nella EN 12453. In questa legge ogni aspetto sulla sicurezza delle viene eviscerato fissando i requisiti di installazione, indicando tutte le caratteristiche tecniche e di operatività che ogni sistema automatizzato deve possedere per evitare tutti i possibili rischi legati al suo utilizzo.

In particolare

Entriamo ancora più nel profondo della normativa sui cancelli automatici parlando delle direttive europee questa volta. Su questo particolare tipo di automatizzazione sono in vigore la Direttiva Macchine (89/392/CEE) e le successive modifiche recepita in Italia attraverso il DPR 459/96; la Direttiva Prodotti da Costruzione (89/106/CEE) recepita in Italia con l’approvazione  DPR 246/93, modificato dal DPR 499/97, seguite dalla Direttiva  Compatibilità  Elettromagnetica  EMC  (89/336/CEE) recepita  in  Italia con il Dlgs  476/92 e modificato dal Dlgs 615/96; dalla Direttiva Bassa Tensione (73/23/CEE) recepita in Italia con la legge 791/77 e modificata dal Dlgs 626/96 e dalla Direttiva R&TTE (99/5/CE) riguardante le apparecchiature radio e i terminali di telecomunicazione. La normativa sui cancelli automatici può sembrare di difficile comprensione a priori se vista con occhio non esperto. In realtà tutte queste sigle si occupano di verificare che l’automatizzazione del cancello non apporti danno di tipo fisico alle persone che si trovano nelle sue vicinanze, sotto ogni aspetto.

Vengono analizzati i pericoli di schiacciamento e quelli di folgorazione, vengono presi in considerazione la resistenza ed il funzionamento del cancello automatico in caso di uso improprio dello stesso.

Lascia un commento

Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. informativa | OK